BresciaPhotoFestival

Il Festival è promosso e organizzato da Fondazione Brescia Musei e dal Macof-Centro della fotografia italiana – con il sostegno di Comune di Brescia, MO.CA. e della Fondazione ASM – e la collaborazione di Silvana Editoriale e LABA, alla cui creatività si deve il logo e l’immagine coordinata del festival.

Il nuovo Brescia Photo Festival ha l’ambizione di porsi come evento annuale di livello internazionale dedicato alla fotografia. Il Festival sarà connotato da un tema di carattere generale – quest’anno individuato in People – che muterà anno dopo anno.

 

  • PEOPLE 2017
    La prima edizione del Brescia Photo Festival 7-12 marzo 2017

 

  • PEOPLE 2017: LE GRANDI MOSTRE
    Cinque grandi mostre visitabili a partire dal 7 marzo e nei prossimi mesi:

      • Steve McCurry
      • Magnum’s First
      • Magnum. La première fois
      • Uliano Lucas
      • Caio Mario Garrubba/li>

 

  • PEOPLE 2017: IL FESTIVAL IN CITTA’
    Un ricco programma di mostre nelle gallerie e in altri spazi privati della città.
    E al Cinema Nuovo Eden  un ciclo di film documentari con le biografie dei grandi fotografi.

 

Brescia ha sempre avuto un forte legame con la fotografia, prova ne sono le molteplici iniziative pubbliche e private in atto, oltre che una concentrazione di centri di alta formazione, associazioni, spazi espositivi, gallerie, collezionisti e professionisti di valore nazionale ed internazionale. Basti pensare che per un decennio si è tenuta a Brescia, su iniziativa privata, una biennale internazionale di fotografia che ha portato in città alcune dei principali fotografi da tutto il mondo

Luigi Maria Di Corato, Direttore della Fondazione Brescia Musei

Proprio nel rispetto del nome Festival questa manifestazione non si deve limitare ad un momento espositivo, ma deve anche essere in grado di aggregare intorno a sé quanti, specialmente i giovani, desiderano confrontarsi con i grandi temi della fotografia.

Renato Corsini, Direttore MaCoF

Si tratta di un progetto inclusivo, che vuole coinvolgere tutte le realtà cittadine. Mostre, workshop con i grandi fotografi, incontri e dibattiti sono previsti nella prima quindicina di marzo, mentre le esposizioni maggiori si protrarranno fino alla fine dell’estate e saranno ospitate al Museo di Santa Giulia e negli spazi dell’ex-tribunale, oggi MO.CA.

Massimo Minini, Presidente della Fondazione Brescia Musei