PLURALE FEMMINILE

Plurale femminile

a cura di Laura Bergami e Anna Peroni

 

Orari di apertura

Giovedì- domenica dalle 15.00 alle 19.00
Chiuso tutti i lunedì, martedì e mercoledì

 

Plurale al femminile è la mostra che fotografa tutte le diverse nazionalità che fanno di Brescia una città multietnica e cosmopolita. Plurale perché sono ben 140 le diverse cittadinanze registrate, al 31 dicembre 2018, all’anagrafe della Leonessa; femminile perché gli scatti che verranno realizzati da Claudio Amadei saranno riservati unicamente alle donne.

Spesso si parla di quella che viene definita ‘forza lavoro’, che negli anni ha contribuito a fare di Brescia una città economicamente importante e culturalmente rilevante, un’espressione che sottintende nella maggior parte dei casi gli ‘uomini’. Ci si dimentica o si sottovaluta, però, di quale e quanto sia stato e sia il contributo che le donne hanno portato e portano alla nostra città. L’intento è, perciò, quello di mettere ‘in mostra’ e portare alla luce del sole i volti e le storie delle donne che da tutto il mondo hanno dato e danno il loro contributo a Brescia.

Sei le location: piazza della Loggia, piazza del Foro, la Pinacoteca, il Museo di Santa Giulia, il Castello, piazza della Vittoria. Luoghi simbolo della città scelti per gli scatti che saranno realizzati nei pomeriggi (dalle 15 alle 18) di venerdì, sabato e domenica del 3, 4 e 5 maggio e del 10, 11 e 12 maggio. L’inaugurazione è prevista venerdì 11 maggio alla Galleria Spazio Contemporanea di Corsetto Sant’Agata, in una mostra work in progress, che sarà mano a mano a arricchita con i nuovi scatti.

 

Spazio Contemporanea,
dall’11 maggio al 14 luglio.

Free!