Lo sguardo oltre

Associazione artisti bresciani – Vicolo delle stelle 4, Brescia 

11 marzo – 02 aprile

Novelli

Il tema della mostra di opere degli studenti del dipartimento di Fotografia della LABA, intitolata Lo sguardo oltre, chiede ai giovani fotografi di interpretare il cambiamento in atto nei luoghi della loro vita. L’argomento può essere affrontato attraverso molteplici aspetti: sociale, relazionale, ideale, introspettivo, provocatorio, utopico, spaziale, come evoluzione, scambio. Del tutto libera è la scelta della forma: ciò che conta è la verità del sentire. Per “cambiamento” si intende ogni variazione dei modelli culturali, dello spazio e dei comportamenti umani. Il tema ha una connotazione di significato molto ampia. Viviamo un’epoca di grandi cambiamenti, forse irreversibili. Tutto scorre, scriveva già Eraclito. Un uomo non può immergersi due volte nello stesso fiume, perché non è mai lo stesso uomo, né il fiume è lo stesso fiume. Questo principio vale soprattutto per il mondo che ci circonda e che incessantemente muta: l’individuo e la sua personalità sono in continua, vitale metamorfosi. Nessuna società può impedire il cambiamento, che è la condizione naturale delle società umane.

Il mutamento coinvolge oggi fattori complessi e di diversa natura: l’ambiente, la popolazione, le idee, gli eventi, l’innovazione culturale, l’azione umana, la tecnologia. L’argomento porta a riflessioni sull’esistenza, sulla cultura nell’epoca della società plurale, mai come oggi scorrente e fluida, nella quale le sfide del cambiamento possono suscitare, oltre che nuovi allarmi, nuove idee, nuovi pensieri, un nuovo sentire. Gli studenti, stimolati da un mondo in continuo movimento, attraverso la ricerca, la loro sensibilità e consapevolezza, danno origine a progetti artistici individuali che possono suggerire allo spettatore ulteriori nuove riflessioni.