Brescia
Photo Festival

IV edizione, 8 maggio – 17 ottobre 2021

L’iniziativa, con la curatela artistica di Renato Corsini, è promossa dal Comune di Brescia e da Fondazione Brescia Musei con la collaborazione di MaCof – Centro della fotografia italiana.

Il tema di quest’anno, Patrimoni, si collega alle celebrazioni per il ritorno a Brescia della Vittoria Alata, una delle più straordinarie statue in bronzo di epoca romana, portavoce del valore culturale e identitario del patrimonio della città, dopo due anni di restauro a cura dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

La nuova collocazione della statua nell’aula orientale del Capitolium, in un allestimento museale progettato dall’architetto spagnolo Juan Navarro Baldeweg, valorizza l’intera area archeologica Brixia – Parco Archeologico di Brescia Romana, nella ricorrenza del decennale del riconoscimento Unesco al sito “Longobardi in Italia. I Luoghi del potere” e prelude al cammino culturale che, nel 2023, consacrerà Brescia come Capitale italiana della cultura con Bergamo.

Il Brescia Photo Festival, avviato dalla Fondazione Brescia Musei, presieduta da Francesca Bazoli e diretta da Stefano Karadjov,  avrà il suo fulcro nel Museo di Santa Giulia, e si diffonderà con mostre importanti in varie sedi cittadine, come il Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, il MO.CA, lo Spazio Contemporanea, il Museo Civico di Storia Naturale, il Bunkervik, la Fondazione Poliambulanza di Brescia, le gallerie d’arte della città e della provincia, con protagonisti alcuni dei più importanti maestri della fotografia, da Gianni Berengo Gardin a Ferdinando Scianna, da Francesco Cito a Franco Fontana, da Elio Ciol a Donata Pizzi, e molti altri ancora, che interpreteranno con il medium fotografico il valore culturale, archeologico, storico e sociale dei patrimoni identitari, dall’antichità romana alla contemporaneità.

Spazio espositivo

L’ideale inizio del Gran Tour tra le sedi del Brescia Photo Festival prende avvio dal Museo di Santa Giulia

Le principali mostre troveranno posto nei rinnovati spazi espositivi del “Quadrilatero rinascimentale” delle gallerie alte del Monastero di Santa Giulia, oggetto di un recente recupero funzionale finanziato da un Bando della Regione Lombardia con il progetto “Off\On”, che ha permesso a Brescia di arricchirsi di uno spazio monumentale e patrimoniale unico, forse il più esteso e completo speso per esposizioni temporanee di proprietà di un museo pubblico cittadino.

Edizioni precedenti

2019

La terza edizione del Brescia Photo Festival, dal 2 al 5 maggio 2019, ha esplorato molteplici aspetti del vastissimo universo femminile affiancando allo sguardo di grandi artisti della fotografia, dall’Ottocento ad oggi, riflessioni e progetti inediti che indagavano la complessità femminile nella società contemporanea. 10 sedi, 19 esposizioni, e il coinvolgimento di gallerie d’arte, librerie e biblioteche bresciane con progetti sul tema

2018

La seconda edizione del Brescia Photo Festival, dal 15 maggio al 2 settembre 2018, dedicata a Collezioni e Collezionisti di immagini, si è estesa per la prima volta anche sul territorio provinciale conquistando la Franciacorta, Garda e Montichiari.

2017

Dal 7 al 12 marzo 2017 Brescia ha ospitato la prima edizione del Brescia Photo Festival. Il tema di questa edizione “People” ha permesso un focus sulla rappresentazione della comunità umana in ogni sua forma. Grande spazio è stato dedicato al fotogiornalismo.

La prima edizione ha inaugurato con la prima mondiale di “Leggere”, inedita produzione made in Brescia, del mitico Steve McCurry.